Tutte le cose, per funzionare, hanno bisogno di una ricetta. 

C’è la ricetta per le torte, quella per scattare una fotografia unica, e la ricetta che permette ad Alyon di essere una novità assoluta nel nostro Paese.

E, quando cercavamo la ricetta per Alyon, il nostro ingrediente segreto per renderla unica era proprio il token. In un articolo precedente (puoi cliccare qui per leggerlo, te lo consiglio), ti ho parlato di cos’è questo fantomatico token e come funziona.

Oggi, invece, voglio parlarti di tutte le caratteristiche del token Alyon.

1. Sicurezza e trasparenza

Come saprai, ogni token è ospitato su una blockchain.

Questo significa che ogni transazione del token Alyon viene confermata in maniera trasparente da migliaia di nodi scelti in maniera casuale. Per farla semplice, è impossibile falsificare una transazione di Alyon.

Ma, nonostante questa certezza, abbiamo comunque ideato un piano di riserva per impedire qualsiasi tipo di inconveniente. Per questo motivo, ogni transazione sulla nostra piattaforma viene salvata su un registro distribuito, in modo tale che il tuo portafogli sia sempre al sicuro.

token alyon
Parte del registro indica mittente, ricevente e importo della transazione.

Questa tecnologia ci consente inoltre di essere completamente trasparenti sui movimenti di token, che possono essere controllati da chiunque semplicemente accedendo al marketplace di Alyon.

Lo stesso meccanismo vale per la creazione dei token: il numero di token generati è intrinsecamente visibile a tutti, in modo da mantenere stabile il loro valore senza rischio di inflazione.

2. Acquistare e scambiare i token Alyon

Dopo aver confermato la sicurezza dell’acquisto – a mio avviso, un passo essenziale -, è ora di capire come acquistare e scambiare un token Alyon. Vediamolo subito.

Per acquistare i token di un immobile è sufficiente accedere al Marketplace, scegliere la struttura preferita e cliccare su Procedi all’acquisto.

Se invece vuoi inviare i token a un altro utente o richiederli, ti basterà cliccare sui rispettivi pulsanti, selezionare la quantità di token e inquadrare/condividere il codice QR.

Nota: le funzioni di scambio dei token sono in fase di sviluppo e potrebbero non essere ancora disponibili.

3. Valore e rendita

Ogni token immobiliare di Alyon è collegato ad un hotel fisico che ne determina il valore e la rendita. Nel momento in cui acquisti un token Alyon, stai di fatto comprando una parte dell’hotel. Un po’ come se fosse un asset che ti garantisce il valore del tuo acquisto.

Di base, ogni token corrisponde esattamente a un euro. Il suo valore rispecchia però quello dell’hotel: nel caso in cui la struttura dovesse acquisire valore (ad esempio, effettuando un cambio di design o aumentando il flusso di ospiti), anche il tuo token rifletterebbe questo cambiamento.

Inoltre, i token alberghieri ti permettono di accedere ad una rendita passiva basata sui guadagni della struttura collegata e sul numero di token posseduti. Facciamo un esempio: navigando sul marketplace, ti cade l’occhio sull’Hotel Ritz, la cui rendita è stimata intorno al 23% annuo. Se dovessi acquistare un singolo token dal valore di un euro, ti ritroveresti con €1,23 dopo un anno. Se dovessi invece decidere di comprarne 50.000, il tuo capitale dopo un anno sarebbe di €61.500.

4. Considerazioni finali sul token Alyon

Il token Alyon rappresenta una pietra miliare per l’accesso a realtà che erano finora esclusive per pochi privilegiati.

Anche tu, ora, puoi dire di possedere una parte di un hotel con i relativi benefici economici, e con la sicurezza e trasparenza garantiti dal nostro sistema.

Entra nella nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità del progetto!